ISIDe: Italian Seismological Instrumental and Parametric Data-Base

Iside Logo

I dati prodotti da ISIDe sono disponibili su questo portale ai link:

oppure tramite webservices, per maggiori dettagli segui il seguente link http://iside.rm.ingv.it/webservices_and_software.

L'Italian Seismological Instrumental and Parametric Data-Base (ISIDe) versione 1.0 contiene i dati parametrici di tutti i terremoti localizzati dalla sala di sorveglianza sismica dell’INGV di Roma. Si tratta di centinaia di migliaia di eventi avvenuti tra il 1 gennaio 1985 ed oggi. Per localizzare i terremoti vengono utilizzate più di 500 stazioni della Rete Sismica Nazionale (http://terremoti.ingv.it/instruments) gestita dall’INGV e di altre reti gestite da istituzioni ed enti internazionali e regionali.

Le localizzazioni di sala vengo poi riviste da operatori specializzati per produrre il Bollettino Sismico Italiano (http://terremoti.ingv.it/help#BSI) ed aggiornati all’interno di ISIDe.

Nel tempo le modalità con le quali è stato fatto il bollettino sono cambiate e anche le magnitudo attribuite dagli analisti (vedi spiegazione dedicata) si sono modificate con il modificarsi della rete che è passata da analogica a digitale da monocomponente a broad-band.Oggi vengono rivisti dal BSI solo gli eventi di M>=1.5

I dati parametrici contenuti in ISIDe completi di tutte le informazioni (incertezze, varie versioni della localizzazione e della magnitudo, dalle determinazioni automatiche a quelle riviste in sala, a quelle perfezionate dal BSI) possono essere scaricati dalla pagina terremoti.ingv.it nel formato QuakeML mentre informazioni meno dettagliate possono essere scaricate in formato Text, Kml ed Atom, le forme d’onda relative ad ogni evento sono disponibili in SEED.

DOI: 10.13127/ISIDe

Metadati (DataCite): JSON , XML

Citazione bibliografica:

ISIDe Working Group. (2007). Italian Seismological Instrumental and Parametric Database (ISIDe). https://doi.org/10.13127/ISIDE
Clicca qui per genera la citazione usando un altro standard bibliografico

Descrizione:

ISIDe, the Italian Seismological Instrumental and Parametric Database, contains parameters of earthquake locations performed by the INGV surveillance service. It consists of hundreds thousands events occurred in the Italian region since January 1985. To locate earthquakes more than 500 stations of the National Seismic Network (RSN) were used, a network operated by Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) with the contribution from other regional and international networks operated by several providers. ISIDe contains the Italian Seismic Bulletin (BSI), which reports earthquake locations and magnitudes revised by data analysts. Procedures to compile BSI evolved with time, and the type of magnitudes attributed by analysts changed as a consequence of the switch from analogue to a digital network, and from one-component to broadband stations. Nowadays analysts review earthquakes with M>=1.5 only. In addition to its web portal, ISIDe may be queried using an FDSN-event compliant web service providing detailed parameters encoded in QuakeML, an XML based format reporting uncertainties and all alternative locations and magnitudes assessed, from both automatic determinations and reviewed ones. The web service may output other, less complete, formats as well, such as plain text, KML or Atom. An FDSN-dataselect compliant web service may be used to retrieve waveforms from ISIDE that will output full SEED encoded data.