Logo Iside Logo Iside Logo Iside
Ultimo aggiornamento: Maggio 2016 
ISIDe viene propriamente citato come : 'ISIDe working group (2016) version 1.0, DOI: 10.13127/ISIDe'. 

ATTENZIONE: ISIDe sta per essere dismesso

A partire dal 1 Marzo 2017 ISIDE sarÓ sostituito da un nuovo portale dati.
Per scoprire cosa cambia nel nuovo sito fai click su questo link .

Reti

ISIDe pubblica i parametri ipocentrali forniti in tempo quasi-reale dal servizio di sorveglianza sismica, effettuato presso la sede di Roma dell’INGV, insieme con le localizzazioni del Bollettino Sismico Italiano che sono il risultato della revisione giornaliera dei dati effettuata dagli analisti del Centro Nazionale Terremoti. I segnali sismici e le fasi analizzate provengono per la massima parte dalla Rete Sismica Nazionale Italiana (RSNT), una complessa struttura di oltre 300 punti di osservazione. La gran parte di queste stazioni è stata installata e viene gestita dal Centro Nazionale Terremoti, ma un numero considerevole di sismometri che contribuiscono alle nostre localizzazioni è stato installato e viene manutenuto da altri dipartimenti dell’ INGV (Napoli, Catania, Milano) o da altre istituzioni italiane o europee. La tavola seguente elenca le reti sismiche e le istituzioni che condividono con la Rete Sismica Nazionale Italiana almeno una stazione.

Nome della Rete Sismica Gestore della Rete Sismica Codice Internazionale Rete (FDSN) Codice Rete (non FDSN)
INSN, Italian National Seismic Network INGV, CNT, Roma IV
MedNet, Mediterranean Very Broadband Seismographic Network INGV, CNT, Roma MN
Rete Sismica dell’Osservatorio Vesuviano INGV, Napoli (OV)
Rete Sismica della Sicilia Orientale INGV, Catania I1
Friuli Veneto short period network CRS-OGS, Udine, Italy FV
Switzerland Seismologic Network Swiss Seismological Service ETH, Zürich CH
Regional Seismic Network of Northwestern Italy DipTeRis, Genova Italy (IG)
National Observatory of Athens Digital Broadband Network NOA, Athens HL
Austrian Seismic Network ZAMG, Vienna OE
French Broadband Seismological Network ReNaSS, Strasburg, INSU/CNRS Paris FR
Marche (Central Italy) regional Network Regione Marche, Ancona, Italy RM

Pubblichiamo in queste pagine i parametri delle stazioni sismiche che hanno contribuito alle localizzazioni di terremoti contenute nel data base ISIDe. L’informazione riportata non è esaustiva di tutte le stazioni sismiche installate oggi in Italia, né delle molte stazioni, oggi dimesse, che sono state funzionanti in passato.