Logo Iside Logo Iside Logo Iside
Ultimo aggiornamento: Maggio 2016 
ISIDe viene propriamente citato come : 'ISIDe working group (2016) version 1.0, DOI: 10.13127/ISIDe'. 

ATTENZIONE: ISIDe sta per essere dismesso

A partire dal 1 Marzo 2017 ISIDE sarÓ sostituito da un nuovo portale dati.
Per scoprire cosa cambia nel nuovo sito fai click su questo link .

Informazioni importanti per il passaggio al nuovo sito del Centro Nazionale Terremoti

Come raggiungere il nuovo portale dati

Per raggiungere il nuovo sito Ŕ sufficiente seguire questo collegamento.


Molte novitÓ

Informazioni di dettaglio sugli eventi

Il nuovo portale dati del Centro Nazionale Terremoti (CNT) mostra i dettagli di ogni evento sismico registrato e localizzato presso le sale operative dell'INGV.
Ad esempio, facendo click su un terremoto nella lista della pagina principale, si accede alla sezione di dettaglio con i dati dell'evento, la Sismicità e la Pericolosità sismica dell'area interessata, le informazioni sull'impatto del terremoto sulla popolazione, le varie localizzazioni (calcoli dell'epicentro) realizzate per quello specifico terremoto, i meccanismi focali e una sezione per il download.

Accesso a molti cataloghi

Nella home page del nuovo sito Ŕ presente un link ai Prodotti scientifici, che consente l'accesso a una varitÓ di sorgenti dati.
Tra essi menzioniamo il Bollettino Sismico Italiano, i Time Domain Moment Tensor (TDMT), l'archivio delle mappe di scuotimento, i vari cataloghi parametrici sui forti terremoti (CPTI), e molti altri.


Cosa succede agli utenti registrati su ISIDe?

Il nuovo sito non prevede la registrazione degli utenti.
Le informazioni precedentemente archiviate sugli utenti registrati a ISIDe saranno rimosse in modo definitivo dal nostro archivio.


Pulsanti rapidi per filtrare le ricerche

La ricerca dei terremoti, pur conservando le medesime caratteristiche di completezza di ISIDe, è stata resa molto pi¨ semplice ed intuitiva.
Ad esempio, esistono pulsanti rapidi per vedere solo i terremoti in Italia, oppure quelli nel resto del mondo, gestendo rapidamente anche i limiti delle magnitudo e l'intervallo temporale di proprio interesse.


Mappe facili

Rispetto al vecchio ISIDe, per vedere gli eventi su mappa è sufficiente fare click sull'apposito pulsante.
La funzione è rapida e molto pi¨ efficiente.


Esportare facilmente la lista degli eventi

Anche questa funzione di ISIDe è stata introdotta e migliorata nel nuovo sito.
Un apposito pulsante Esporta lista consente di creare un file di testo, un KML, un QuakeML o un Atom per salvarlo sul proprio computer.


Scaricare i segnali sismici di un evento

Per scaricare le forme d'onda registrate dai sismometri della Rete Sismica Nazionale si accede alla sezione di Download dei dettagli di un evento.
L'unica differenza con ISIDe è nel fatto che ora le forme d'onda sono disponibili in formato FullSEED, che Ŕ uno standard internazionale per lo scambio dati tra istituti di ricerca geofisica.
A tal proposito, sono disponibili numerosi convertitori di formato per passare dal SEED, ad esempio al SAC o ad altri standard di rappresentazione del segnale sismico.

Nota importante per gli sviluppatori

Nel corso degli anni, molti utenti di ISIDe hanno realizzato applicazioni in grado di recuperare automaticamente dal sito le liste di eventi e condividerle mediante dispositivi mobili, su siti internet privati o sui social media. Questa politica è perfettamente lecita, purché si rispettino i termini di COPYRIGHT di ISIDe.
La chiusura di ISIDe comporta naturalmente che tali applicazioni smetteranno di funzionare se non verranno aggiornate.
Dunque, è caldamente consigliato lo studio delle pagine relative all'open data via webservices.

Work in progress

Le funzioni di ISIDe non sono ancora tutte disponibili sul nuovo sito.
Una equipe di specialisti sta lavorando per replicare tali caratteristiche e renderle disponibili a tutta l'utenza.